Cronologia della ricerca
    Serie ( articoli elencati sotto)
      Modelli ( articoli elencati sotto)
        Parola chiave
          1. Home
          2. Prodotti
          3. Sensori
          4. Sensori fotoelettrici
          5. Sensori per applicazioni gravose
          6. Caratteristiche

          Sensori per applicazioni gravose

          Serie PX

          Funzioni aggiuntive

          La serie PX presenta funzioni che possono essere attivate per aumentare il tempo di esercizio

          Allarme luce bassa

          L'elevata potenza dei sensori PX consente un funzionamento affidabile per lunghi periodi di tempo anche con ingenti accumuli sull'obiettivo. Tuttavia, a determinati intervalli, la testina deve essere pulita. L'allarme di luce bassa vi consente di capire quando il livello di luce diventa insufficiente e di programmare la necessaria pulizia.

          Allarme luce bassa

          Allarme in tempo reale per disconnessione o rottura uscita

          L'uscita 2 effettua sempre l'azione opposta a quella dell'uscita 1. Può riconoscere la disconnessione o l'interruzione dell'uscita con la logica.

          Allarme in tempo reale per disconnessione o rottura uscita

          Salvataggio delle impostazioni personalizzate

          Riducete al minimo i tempi di fermo dovuti ad accessi non autorizzati.

          Spesso, quando si effettua un'analisi dei guasti di un sensore, gli utenti modificano parametri che non dovrebbero essere toccati. Semplificate il processo di analisi dei guasti recuperando le impostazioni SALVATE.

          Salvataggio delle impostazioni personalizzate

          Prevenzione delle interferenze utilizzabile da 4 unità

          Più sensori possono essere posizionati vicini senza il rischio di interferenze.

          I sensori della serie PX comunicano mediante un collegamento ottico sul lato dell'amplificatore assicurando che solo un sensore emetta luce in un determinato momento.

          Prevenzione delle interferenze utilizzabile da 4 unità

          Monitoraggio automatico della sensibilità

          Con i sensori convenzionali, una volta regolato il punto di impostazione, i residui prima o poi daranno origine a risultati sbagliati e si renderà necessario “aggiustarli”. Con la funzione DSC (Dynamic Stability Control, “controllo di stabilità dinamico”), il sensore PX regola continuamente e automaticamente il punto di impostazione sulla base delle condizioni ambientali. Di conseguenza, potranno essere allungati gli intervalli tra le pulizie della linea di produzione. Combinate il potente fascio con la DSC e l'allarme di luce bassa e non dovrete mai più effettuare una chiamata di assistenza per un sensore nel bel mezzo della notte.

          Monitoraggio automatico della sensibilità

          Trigger sul fronte

          Senza DSC, i residui possono provocare la caduta della potenza della luce sotto il punto impostato. Il trigger sul fronte può essere usato per ignorare la lenta e graduale diminuzione dell'intensità dovuta agli accumuli e considerare solo i cambiamenti di condizione repentini che si verificano con target presente. L'utilizzo della modalità trigger sul fronte con una delle 5 opzioni di timer elencate sotto aumenta la flessibilità della vostra applicazione.

          5 funzioni timer

          Dotato di 5 funzioni timer

          • ON-Delay
          • OFF-Delay
          • One-shot
          • ON-Delay con OFF-Delay
          • ON-Delay con One-shot
          Durata timer selezionabile (da 1 ms a 9999 ms))

          Personalizzazione del display PX

          Il display PX può essere impostato come:

          • Display standard
          • Display valore di picco / minimo
          • Grafico a barre / guadagno in eccesso
          • Elevata risoluzione, display esteso (fino a 65504)
          • Modalità correnti (luce-on/buio-on)

          Attenuazione del segnale

          Per le applicazioni in cui la distanza di trasmissione/ricezione è breve, l'amplificatore può essere saturato a [9999]. Ciò può rendere difficoltosa la rilevazione di target piccoli o translucidi. La funzione di attenuazione riduce l'intensità della luce al di sotto del punto di saturazione consentendo rilevamenti stabili

          Attenuazione del segnale

          Inversione del display PX

          Il display digitale può essere invertito se deve essere allineato con altri dispositivi in una guida DIN.

          Inversione del display PX

          Funzione di risparmio energetico

          Questa modalità spegne automaticamente il display digitale. Inoltre, può ridurre il consumo di corrente durante il funzionamento.
          In modalità ECO: 820 mW

          Funzione di risparmio energetico

          Semplice configurazione mediante ingresso esterno o pulsante

          Semplice impostazione delle funzioni APPRENDIMENTO, SPOSTAMENTO o SCALA dal pannello anteriore o dall'ingresso remoto*

          Semplice configurazione mediante ingresso esterno o pulsante

          *(disponibile solo sul modello PX-10/PX-10P)

          Regolazione in %

          Se l'intensità luminosa fluttua a causa della polvere o del disallineamento, è possibile regolare periodicamente il punto di impostazione mediante un pulsante oppure un impulso dell'ingresso esterno.* Il valore impostato sul sensore viene regolato su una percentuale fissa del valore corrente. È possibile impostare la percentuale tra lo 0 e il 99% (tipica per i modelli diffusi) o dallo 0 al – 99% (tipica per i modelli a sbarramento).

          Regolazione in %

          Funzione Zero shift (spostamento dello zero)

          Questa funzione consente di regolare l'intensità della luce ricevuta correntemente. Utilizzando un modello riflettente, è possibile impostare a 0 l'intensità di luce ricevuta dallo sfondo. Ciò si rivela utile quando vi è poca differenza tra l'intensità luminosa dello sfondo e del target.

          Funzione Zero shift (spostamento dello zero)

          Funzione di visualizzazione della scala

          Questa funzione consente di impostare liberamente l'intensità luminosa. Utilizzando diverse unità, è possibile standardizzare l'intensità della luce ricevuta.

          Funzione di visualizzazione della scala

          Ingresso di arresto emissione

          La trasmissione del LED può essere arrestata dall'ingresso esterno.
          [Applicazione]
          •Controllo degli errori all'avviamento
          •Prevenzione delle interferenze con altri sensori fotoelettrici

          Apprendimento remoto

          Questa funzione consente di impostare la sensibilità con le stesse impostazioni effettuate con il tasto SET.

          • CATALOGO GENERALE
          • Trade Shows and Exhibitions
          • eNews Subscribe

          Inizio pagina

          KEYENCE ITALIA S.p.A. Via della Moscova 3, 20121 Milan, Italy
          Telefono: +39-02-668-8220 Fax: +39-02-668-25099
          e-mail: info@keyence.it
          Opportunità di lavoro: KEYENCE Career Site

          Sensori