Attacco su tubi Rc3/4 per FI-C40F FI-CF1

FI-CF1 - Attacco su tubi Rc3/4 per FI-C40F

Specifiche

Modello

FI-CF1

Tipo

Modello passante

Unità principale

FI-C40F

Principio di rilevamento

Indice di rifrazione (sorgente luminosa di superficie)

Intervallo di concentrazione nominale

Brix: Da 0 a 40% (nD: 1,32500-1,41000)

Metodo di visualizzazione

Indicatore di stato

Campo di visualizzazione

Brix: 0-50%

Fluidi supportati

Soluzioni acquose non corrosive (come liquidi di raffreddamento solubili in acqua, distaccanti per stampi, ecc.)*1

Temperatura supportata del fluido

Da 0 a 70°C (senza congelamento)

Diametro raccordo

Rc3/4 (20 A)

Intervallo di pressione nominale

1,0 MPa o inferiore

Resistenza alla pressione

2,0 MPa

Risoluzione del display

Brix: 0,01/0,1% (valore predefinito: 0,1)
(nD: 0,00001)

Tempo di risposta

1,0 s / 2,5 s / 5,0 s / 10,0 s / 30,0 s / 60,0 s / 120,0 s / 200,0 s

Precisione di misurazione

Brix: ±0,2%*2*3 (nD: ±0,0003)

Unità di misura della concentrazione

Brix nD*4

Precisione della misurazione della temperatura

±1,0°C*2

Alimentazione elettrica

Assorbimento elettrico

25 mA o meno

Resistenza ambientale

Classificazione involucro

IP65 / IP67 (IEC60529)

Temperatura ambiente

Da -10 a +60°C (senza congelamento)

Umidità relativa

Da 35 a 85% UR (senza condensa)

Resistenza a vibrazioni

Da 10 a 500 Hz; Densità spettrale della potenza: 0,816 G2/Hz; direzioni degli assi X, Y e Z

Resistenza agli urti

100 m/s2 (circa 10 G), impulsi da 16 ms, 1000 volte ciascuno per le direzioni X, Y e Z

Materiale

Materiali a contatto con il liquido

Corpo: SCS16A; Guarnizione: FKM

Altri materiali

Corpo: SUS304; PPS Indicatore: PPSU / TPU / PBT
Cavo: PVC

Peso

Circa 790 g

*1 Usare l’acqua come solvente e impiegare materiali solubili in acqua. Se le particelle non sono solubili in acqua, come nel caso dei liquami, l'indice di rifrazione potrebbe non variare.
*2 Questo è il valore garantito dalla verifica effettuata presso le strutture di ispezione KEYENCE. L'errore di misurazione può verificarsi a seconda del tipo, delle condizioni e della temperatura del fluido utilizzato dal cliente, nonché di altri fattori.
*3 Questo è il valore ottenuto quando si utilizza la soluzione di saccarosio in un ambiente a temperatura costante di 20°C tenendo conto dell'errore assoluto e della ripetibilità.
*4 Quando si utilizzano soluzioni diverse da quelle di saccarosio, la concentrazione può essere regolata per mezzo della regolazione dello span.

Altri modelli