Italia

La programmazione a diagramma di flusso offre la flessibilità di tradurre in realtà le proprie idee.

ELABORAZIONE DEI COMANDI AUTOMATICA E INTERATTIVA
Il più versatile nel mondo Industriale

Comandi quali quelli di commutazione programma, acquisizione delle immagini, reset, registro delle operazioni di avvio/arresto, e così via, in genere richiedono un controllo esterno. Ora possono però essere automatizzati e resi parte integrante del diagramma di flusso dell’elaborazione delle immagini. La serie di comandi è talmente potente che il controllore può autocontrollarsi. Grazie ai numerosi comandi incorporati, è inoltre possibile una funzionalità della macchina a livelli superiori rispetto a quello della sola elaborazione delle immagini. Ad esempio, è possibile passare a una diversa immagine visualizzata, ingrandire un difetto in base al risultato dell’ispezione o salvare i dati dell’immagine per un determinato difetto dell’oggetto. KEYENCE ha pensato anche alla possibilità di creare comandi personalizzati che consentano all’utente di combinare in un unico comando specifici comandi incorporati, rendendo possibile un funzionamento semplice basato su macro.

ESEMPI DI COMANDI INCORPORATI

Controllo del sistema (73 tipi)
I comandi comuni comprendono: commutazione di programma, salvataggio delle immagini, attivazione/disattivazione dell’ingresso di trigger, commutazione della modalità (esecuzione/arresto), reset, scrittura di variabili, cancellazione dei dati storici, esportazione dei dati storici, acquisizione delle immagini, registro delle operazioni di avvio/arresto

Interazione utente (22 tipi)
I comandi comuni comprendono: apertura/chiusura delle finestre di dialogo, commutazione delle immagini, ingrandimento dell’immagine, scorrimento dell’immagine, modifica della password, commutazione degli account utente

CALCOLO FLESSIBILE ED ELABORAZIONE BASATA SU SCRIPT
Il più versatile nel mondo Industriale

Fino a 5000 caratteri per ogni singolo calcolo

Anche i calcoli sono essenziali nella personalizzazione e Fino a 5000 caratteri per ogni singolo calcolo la Serie XG-X consente di utilizzare oltre 100 diverse funzioni e comandi. I calcoli e gli script possono essere creati rapidamente trascinando e rilasciando funzioni dall’elenco delle parti. Sono inoltre supportati la digitazione diretta, il taglio, il copia e incolla, oltre a una funzione di completamento automatico per ridurre al minimo gli errori di immissione. È anche possibile la configurazione basata su script, per una scomposizione e comprensione agevolate di calcoli complessi.

FUNZIONE TRACE LOG

La funzione trace log è uno strumento eccellente per agevolare la risoluzione dei problemi di I/O e di elaborazione. Conferisce agli integratori e agli sviluppatori la capacità di controllare e monitorare il sequenziamento delle unità in elaborazione, dei segnali di I/O e dei comandi. La visualizzazione dei risultati può essere suddivisa ed è possibile mostrare facilmente il tempo di elaborazione per ciascuna unità, oltre ad altre informazioni. Il trace log può anche essere salvato e utilizzato in un secondo momento come guida di riferimento.

Inizio pagina

KEYENCE ITALIA S.p.A. Via della Moscova 3, 20121 Milan, Italy
Telefono: +39-02-668-8220 Fax: +39-02-668-25099
e-mail: info@keyence.it
Opportunità di lavoro: KEYENCE Career Site