Cronologia della ricerca
    Serie ( articoli elencati sotto)
      Modelli ( articoli elencati sotto)
        Parola chiave
          1. Home
          2. Soluzioni
          3. Studio finalizzato
          4. Produzione di minuteria in ottone di alta qualità e precisione con una forte vocazione internazionale

          Produzione di minuteria in ottone di alta qualità e precisione con una forte vocazione internazionale

          M.P.T. di Altavilla Vicentina, in provincia di Vicenza, si è posta fin dalla sua fondazione come partner professionale e affidabile di grandi realtà europee leader in diversi settori manifatturieri.

          Nata dalla volontà e dall’esperienza pluridecennale di Antonio Matteazzi, M.P.T. è specializzata nella produzione di parti tornite in ottone che trovano applicazione in numerosi settori: tubi flessibili, gas, riscaldamento, automotive, solare, alta pressione, pompe, sensori, comunicazioni, elettronica, automazione, aeronautico, domestico, guaine, manometri e così via. L’azienda lavora su disegno del cliente, realizzando particolari speciali di precisione che si dipartono dal prodotto standard, in lotti di alte e medie quantità, dove il range di lavorazione è compreso principalmente tra diametri 3 e 25 mm.

          “Siamo orgogliosi del nostro lavoro e della qualità che esce dalle nostre linee di produzione: particolari torniti, realizzati in modo accurato sia dal punto di vista tecnico che estetico nonostante i volumi di produzione piuttosto elevati”, afferma Marco Secco, Responsabile dell’Ufficio Tecnico Commerciale di M.P.T. “Ricerchiamo quotidianamente materiali e soluzioni innovativi, con occhio attento alle questioni ambientali e al contenimento degli sprechi, perché siamo consapevoli che la ricerca dell’eccellenza e delle cose ben fatte, unitamente al rispetto di principi etici, consentono di creare valori duraturi nel tempo”.

          La passione per ciò che realizza, unita a rigorosi metodi di lavorazione e tecnologie avanzate contribuiscono a fare di M.P.T un partner ideale per le aziende clienti. L’attenzione al cliente e alle risorse umane sono confermati dalla certificazione del Sistema Qualità Aziendale in conformità ai requisiti della norma ISO 9001:2008 e dal Codice Etico Aziendale che sintetizza l’impegno e il rispetto di M.P.T. nei confronti del cliente, dei propri collaboratori e di tutte le parti coinvolte nell’attività. Tutti gli impianti e macchinari sono di recente acquisto, così da garantire un alto livello di qualità ed affidabilità, così come la strumentazione di controllo regolarmente controllata e tarata, integrata da apparecchiature digitali che mantengono il monitoraggio delle performance e registrazione delle informazioni di collaudo qualitativo direttamente nel sistema gestionale informatico per una efficiente rintracciabilità e analisi statistica dei dati rilevati. Dal 2012, tra le apparecchiature disponibili per il controllo della qualità, vi è anche una macchina con misurazione ottica automatica IM-6500 KEYENCE.

          “L’esigenza di acquisire il sistema IM-6500 KEYENCE è nata perché, fabbricando un prodotto ‘speciale’, lavoriamo normalmente con aziende multinazionali molto grosse, che hanno dei requisiti stringenti”, sottolinea il sig. Secco. “Tra questi, la richiesta di un report di collaudo per ogni fornitura e la capacità di poter dimostrare che durante la fase di produzione tutti i pezzi sono stati controllati. In passato, utilizzavamo calibro e penna, con grande impegno di tempo e di risorse. Grazie alla macchina IM-6500, abbiamo ridotto nettamente i tempi necessari e il personale può essere impiegato su operazioni più importanti”.

          D’altra parte, mentre la misurazione manuale mediante calibro poteva essere contestata, i dati ottenuti con la macchina ottica sono incontestabili, a meno che non ci sia qualche errore nella pianificazione del controllo o nel posizionamento del pezzo. “Solitamente, tuttavia, la misurazione eseguita dalla macchina viene accettata”, afferma il sig. Secco, “tanto è vero che nostri clienti in Germania hanno acquistato a loro volta due sistemi IM-6500, colpiti dall’elevata certezza della misura e dalla semplicità della macchina”.

          In M.P.T., quindi, la macchina KEYENCE non è usata per una linea di prodotti particolare, ma viene impiegata regolarmente per tutta la produzione. Il passaggio da una famiglia di prodotti a un’altra avviene con molta facilità: la parte più laboriosa è quella di impostazione iniziale, perché è necessario creare tutti i programmi di lettura. Una volta eseguita quella fase, l’uso è molto semplice, tanto è vero che in M.P.T. la macchina viene utilizzata anche da operatori che non hanno particolari conoscenze di informatica: è sufficiente avviare la macchina, cercare il file richiesto ed eseguire la lettura premendo un pulsante. In seguito, è possibile entrare nel database ed esaminare le letture eseguite per identificare eventuali problemi.

          M.P.T. produce circa 2 milioni di pezzi al mese, lavorando su tre turni. La macchina, quindi, è quasi sempre in funzione. “Avevamo valutato la possibilità di introdurre in azienda una macchina di misura automatica durante una fiera di qualche anno fa”, spiega il signor Secco.

          “Avevamo trovato varie soluzioni, ma i requisiti offerti erano quasi sempre incompleti. Successivamente, un tecnico commerciale KEYENCE ci ha presentato la macchina IM-6500, di cui abbiamo immediatamente apprezzato la semplicità di utilizzo e soprattutto la capacità di misurazione anche su pezzi disposti casualmente. Questa caratteristica, che non tutti i fornitori sono in grado di offrire, è stata molto importante nella nostra scelta. Altri sistemi, infatti, richiedono un posizionamento in asse, operazione che spesso richiede più tempo della misurazione stessa e che introduce una possibilità di errore in più”.

          M.P.T ha particolarmente apprezzato anche la possibilità di estrapolazione dei dati. Il database è molto aperto e l’esportazione dei dati in Excel permette di personalizzare i report.

          “L’assistenza KEYENCE è stata molto disponibile nella fase di installazione e programmazione iniziale della macchina, ma è stata sufficiente una sola visita di presentazione: la macchina è talmente intuitiva e di facile apprendimento che siamo riusciti immediatamente a padroneggiarla e a scrivere da soli i nostri programmi di misura”, sottolinea il sig. Secco. “Sappiamo tuttavia di poter contare sulla massima disponibilità di KEYENCE nel caso ci dovesse servire un ulteriore supporto sulla macchina”.

          Acquistata circa 2 anni fa, la macchina IM-6500 è utilizzata anche per eseguire cernite. “Può capitare, per esempio, che in un lotto una quota sia sbagliata”, aggiunge il sig. Secco. “Invece di fare la cernita manuale di ogni pezzo con il calibro con i conseguenti rischi di errore, grazie all’IM-6500 abbiamo potuto automatizzare le cernite, anche di più pezzi differenti nello stesso tempo. Grazie ai dati forniti dalla macchina, la cernita è più sicura, più veloce e può essere certificata al cliente”. “Volevamo un sistema che fosse proponibile anche agli operatori che lavorano in produzione e non solo agli esperti. L’IM-6500 ha risposto perfettamente ai requisiti di facile utilizzo e siamo molto soddisfatti dell’acquisto”, conclude il Responsabile dell’Ufficio Tecnico Commerciale. “Quando si vedono macchine come questa, a volte ci si spaventa pensando alla complessità della programmazione e dell’utilizzo. Al contrario, l’IM- 6500 sorprende piacevolmente per la sua semplicità. Stiamo veramente sfruttando l’investimento: la macchina è sempre in funzione”.

          Inizio pagina

          KEYENCE ITALIA S.p.A. Via della Moscova 3, 20121 Milan, Italy
          Telefono: +39-02-668-8220 Fax: +39-02-668-25099
          e-mail: info@keyence.it
          Opportunità di lavoro: KEYENCE Career Site