Scelta di un sistema di misurazione

Scelta in base al target da misurare

Scelta di uno strumento di misurazione idoneo per i requisiti del target da misurare
  • Trasparenza
  • Forma
  • Dimensioni
  • Materiale
Scelta di uno strumento di misurazione idoneo per i requisiti del target da misurare

La forma è semplice o complessa?

È superfluo dire che più la forma del target è semplice, come nel caso di un solido rettangolare o di un cerchio, più facile è misurarne le dimensioni. Per misurare questi tipi di target si possono usare anche diversi strumenti, come righelli, metri a nastro, calibri a corsoio e micrometri. Per misurare le altezze, questi strumenti vengono utilizzati insieme a un misuratore di altezza o a un comparatore.
Misurare dimensioni di target dalle forme complesse, come poligoni e stelle, è invece più difficile. Anche gli strumenti utilizzabili per misurare queste forme sono limitati. I comparatori ottici e i sistemi di misurazione dimensionale tramite immagini sono i più adatti a misurare le dimensioni di forme particolarmente complesse. Negli ultimi anni sono stati sviluppati strumenti con funzioni che permettono di misurare dettagli come le dimensioni e gli angoli di forme complesse semplicemente poggiando il target sul piatto.

Il materiale è duro o morbido?

Quando target molto duri come metalli e ceramiche vengono bloccati tra i componenti di misurazione dei calibri manuali o di un micrometro, il tasso di deformazione del target è basso, quindi la misurazione può essere considerata facile a prescindere dallo strumento utilizzato.
Invece, quando l'oggetto bloccato tra i componenti di misurazione di tali strumenti è morbido, il target si deforma, rendendo difficile effettuare la misurazione. In queste situazioni, sono molto utili gli strumenti di misurazione senza contatto. Ad esempio, uno strumento di misurazione tramite immagini utilizza una luce laser o una sorgente luminosa simile per misurare le dimensioni senza contatto.

Scelta in base alle dimensioni

I microscopi di misurazione sono efficaci nel misurare target estremamente piccoli con dimensioni su scala micrometrica o più piccole. Il principio di funzionamento dei microscopi di misurazione è lo stesso dei microscopi normali e le misurazioni possono essere eseguite senza contatto, quindi non vi è il rischio di danneggiare il target.
Per eseguire invece misurazioni semplici di target larghi alcuni metri, come le automobili, si usano scale lunghe. Per eseguire misurazioni precise può essere utile una grande macchina di misura a coordinate basata su CNC.

Scelta in base alla trasparenza

Per misurare target opachi si può scegliere tra una vasta gamma di strumenti di misurazione. Tuttavia, per misurare target con un elevato rapporto di trasmissione, come quando si misura ad esempio lo spessore di una pellicola trasparente, serve una certa preparazione. Micrometri e altri strumenti a contatto possono misurare oggetti trasparenti, ma non sono adatti per misurare in modo preciso oggetti flessibili come le pellicole. I misuratori di spostamento laser e altri strumenti che utilizzano i raggi laser possono eseguire invece misurazioni accurate senza contatto.

Fare clic qui per informazioni sui sistemi di misurazione dimensionale tramite immagini non influenzati dalle variazioni dei materiali dei target

Home