Marcatura laser su altri materiali (Vetro / Carta / Ceramica / Altro)

Conoscere i vari tipi di laser e le lunghezze d'onda permette di eseguire marcature su numerosi materiali. Tuttavia, se non si sceglie il marcatore laser più idoneo per il materiale utilizzato, non sarà possibile ottenere la finitura desiderata. Questa sezione illustra come scegliere il marcatore laser migliore per vetro, carta, ceramica, PCB e altri materiali.

Vetro

Vetro sodico-calcico (vetro comune)

  • Marcatura a passata singola ad alta potenza
    • Marcatura a passata singola ad alta potenza
    • Vengono generate numerose ampie incrinature.
  • Marcatura a passate multiple
    • Marcatura a passate multiple
    • La qualità complessiva della marcatura è uniforme.

La marcatura produce minuscole incrinature sul vetro. La marcatura ripetuta a una potenza inferiore produce un segno più nitido.

Fattore di selezione
I migliori sono i marcatori laser CO2 che eseguono la marcatura applicando calore sul target. La marcatura ad alta potenza a volte può causare incrinature di grandi dimensioni, quindi il metodo più efficace è fare più passate con marcatura a bassa potenza. La sfocatura consente di regolare lo spessore delle linee.
Modello consigliato
Marcatore laser CO2 Serie ML-Z

Vetro al quarzo

Vetro al quarzo

La marcatura termica scioglie la superficie del vetro. Dato che il vetro al quarzo è resistente al calore, è possibile eseguire la marcatura laser senza generare incrinature.

Fattore di selezione
I migliori sono i marcatori laser CO2 che eseguono la marcatura applicando calore sul target. Nel caso del vetro al quarzo resistente al calore, per creare un'alta visibilità potrebbe essere necessario eseguire la marcatura lentamente ad alta potenza.
Modello consigliato
Marcatore laser CO2 Serie ML-Z

Carta

Marcatura bianca tramite rimozione delle superfici pre-stampate

Marcatura bianca tramite rimozione delle superfici pre-stampate

La marcatura ad alta visibilità si ottiene bruciando con il laser la superficie stampata (rivestimento solido). Il risultato del contrasto elevato consente di ottenere codici a barre ad alta leggibilità e altre marcature precise.

Fattore di selezione
I migliori sono i marcatori laser CO2 che eseguono la marcatura applicando calore sul target. Le superfici prestampate più scure consentono una maggiore visibilità. La marcatura di codici a barre o altre applicazioni tende a richiedere più tempo rispetto alla normale marcatura dei caratteri.
Modello consigliato
Marcatore laser CO2 Serie ML-Z

Marcatura su carta bianca non stampata

Marcatura su carta bianca non stampata

La marcatura si ottiene utilizzando un laser ad alta potenza per bruciare la superficie bianca del target. Rispetto allo stampaggio o ad altri metodi, non è necessario cambiare i disegni dei cartoni o di altri prodotti, il che garantisce una sostituzione regolare.

Fattore di selezione
I migliori sono i marcatori laser CO2 che eseguono la marcatura applicando calore sul target. La marcatura potrebbe generare fuliggine o fenomeni simili, quindi oltre al marcatore laser potrebbe essere necessario utilizzare un aspiratore di polveri.
Modello consigliato
Marcatore laser CO2 Serie ML-Z

Ceramica

Ceramica zirconia
Ceramica zirconia (marcatura con un marcatore laser a lunghezza d'onda standard)
Ceramica allumina
Ceramica allumina (marcatura con un marcatore laser CO2)

Con la ceramica zirconia la marcatura appare nera come se la superficie fosse stata bruciata. Con la ceramica allumina la marcatura appare come se la superficie fosse stata sciolta.

Fattore di selezione
Per la ceramica zirconia, i migliori sono i marcatori laser con la lunghezza d'onda standard, mentre per la ceramica allumina, i migliori sono i marcatori laser CO2. Fare attenzione quando si sceglie il modello di marcatore laser, poiché la scelta migliore varia a seconda della composizione del target.
Modello consigliato

Marcatore laser ibrido Serie MD-X

Marcatore laser CO2 Serie ML-Z

Schede a circuiti stampati

Marcatura laser

La marcatura bianca si ottiene incidendo leggermente solo la superficie della maschera di saldatura. L'incisione superficiale consente una marcatura nitida senza esporre il pattern.

Fattore di selezione
La marcatura deve essere eseguita a bassa potenza, in quanto una potenza di marcatura troppo alta produce fuliggine sulla PCB. Inoltre, poiché il laser a lunghezza d'onda standard passa attraverso le maschere di saldatura, rischiando di danneggiare il pattern, i migliori sono i laser CO2.
Modello consigliato

Marcatore laser CO2 Serie ML-Z

Home