Definire un quadro di associazione e operativo

Capire l'ordine di associazione per ottenere la tracciabilità

La sezione "Costruire un sistema di identificazione" ha spiegato come l'identificazione sia utilizzata per riconoscere con precisione materie prime, parti e prodotti. Questa sezione descrive l'associazione, per il collegamento di oggetti e informazioni identificati.

Associazione con un processo "un passaggio a monte" o "un passaggio a valle"

L'associazione è una regola che collega un oggetto a un oggetto, un oggetto alle informazioni o un'informazione alle informazioni, per abilitare la tracciatura in avanti/all'indietro in base al numero di identificazione. Partendo da questo chiarimento, questa sezione si addentra nel concetto di associazione in modo più dettagliato utilizzando un esempio di processi di produzione reali.

In primo luogo, garantire la tracciabilità ai fornitori delle parti (operatori un passaggio a monte) e ai destinatari (operatori un passaggio a valle). Controllare "quando, da chi e quanto si è ricevuto di quali parti" sulla bolla di consegna dai fornitori, assegnare alla parte i numeri di identificazione collegati a tali informazioni e registrare/archiviare le informazioni all'interno dell'azienda o dello stabilimento. Questa procedura assicura la capacità di tracciamento a monte. Quando una parte è difettosa, è possibile indicare il fornitore rintracciando la registrazione.

Successivamente, assicurarsi di poter rintracciare i destinatari (operatori un passaggio a valle) a cui verranno consegnati i prodotti. Oltre alle informazioni del fornitore, registrare e collegare al numero di identificazione del prodotto da consegnare la data e l'ora di consegna dalla propria azienda e le informazioni sul prodotto. Ciò consente di tenere traccia di "quando, a chi e quanto è stato spedito di quale prodotto".

Per ottenere la tracciabilità, è importante mantenere ben comprensibile il flusso al di fuori della propria azienda. Prendiamo ad esempio un'azienda che produce schede di circuiti stampati. Supponiamo che la società abbia acquistato lega di saldatura da diverse aziende. Se alcune sono difettose, la società può facilmente identificare il fornitore pertinente a condizione che sia garantita la capacità di tracciamento a monte di un passaggio. Inoltre, se è garantita la capacità di tracciamento a valle di un passaggio, la società può richiamare i circuiti stampati realizzati con tale lega individuando con precisione le destinazioni, in modo da ridurre al minimo la perdita.

Per formati di rappresentazione, supporti di trasferimento e supporti di registrazione essenziali per l'implementazione della tracciatura in avanti/all'indietro, fare riferimento alla sezione "Informazioni da trasferire e loro formato".

Aggiunta delle informazioni sulla tracciabilità interna

Come passo successivo, è necessario comprendere i movimenti delle materie prime, delle parti e dei prodotti all'interno dell'azienda o dello stabilimento. Nell'esempio del settore dei dispositivi elettronici sopra menzionato, è possibile garantire la tracciabilità interna aggiungendo e registrando le informazioni prima e dopo ogni attività di lavoro, come i produttori di lega di saldatura, transistor, resistori, connettori e altri componenti utilizzati e da assemblare. La tracciabilità interna è spiegata in dettaglio in "Che cos'è la tracciabilità?"

L'obiettivo di base dell'associazione è collegare i processi uno a uno mantenendo la tracciabilità interna e la capacità di tracciatura in avanti/all'indietro verso gli operatori un passaggio a monte/un passaggio a valle. È possibile stabilire la tracciabilità della catena in una forma naturale se si riesce a stabilire un'associazione in tutti i processi, ad esempio le aziende produttrici di lega di saldatura e resistori, le aziende che li montano sulle PCB e i produttori di elettrodomestici che installano tali PCB nei loro prodotti.

Aggiunta delle informazioni sulla tracciabilità interna

Sviluppo di un manuale di procedure per le operazioni

Una volta completate identificazione e associazione, le informazioni sono collegate agli oggetti nel flusso e si è pronti a sfruttare la tracciatura in avanti/all'indietro. La tracciabilità non è ancora completa fino a quando le regole per l'identificazione e l'associazione non vengono unificate nella società e le informazioni non vengono raccolte e registrate accuratamente. È necessario sviluppare un manuale delle procedure che descriva il metodo e gli elementi di registrazione delle informazioni, il metodo e il periodo di archiviazione e così via. Sono inoltre necessari membri del personale di formazione comprendente quella interna.

È poi importante stabilire sistemi per eseguire il monitoraggio e gli audit interni/esterni per migliorare l'affidabilità della tracciabilità.

Monitoraggio

Questa è l'attività di conferma/verifica del funzionamento del sistema di tracciabilità in conformità con le procedure. Si consiglia di creare anticipatamente un piano di monitoraggio su quando e chi controlla cosa e come. Ad esempio, l'affidabilità della tracciabilità migliora se si effettua un piano per un controllo giornaliero come "ogni tre ore la persona responsabile della linea deve verificare le informazioni sui numeri seriali che scorrono sulla linea".

Audit interno

Gli audit interni sono un'attività svolta regolarmente dalla persona all'interno dell'azienda incaricata di valutare se la tracciabilità è stata garantita e se l'implementazione e l'operatività sono efficaci. Il monitoraggio viene eseguito quotidianamente, mentre gli audit interni vengono condotti a determinati intervalli, ad esempio una volta al mese o due volte l'anno. L'audit verifica che l'operazione, incluso il monitoraggio, sia eseguita secondo le procedure, se la tracciatura in avanti/all'indietro è effettivamente possibile, se si riscontrano anomalie nella quantità prima e dopo il lavoro e così via.

Audit esterno

Gli audit interni sono condotti da qualcuno all'interno dell'azienda, mentre gli audit esterni sono esternalizzati a un'organizzazione terza per conferma e valutazione delle prestazioni. Gli audit esterni sono efficaci per mantenere un'elevata affidabilità della tracciabilità e guadagnare la fiducia di clienti e consumatori. Il rovescio della medaglia è che sono costosi.

Nella realtà, è necessario selezionare un formato di rappresentazione ottimale, un mezzo di trasferimento e un supporto di registrazione in conformità con le parti e i prodotti. Occorre considerare le informazioni da acquisire in ogni processo e implementare le attrezzature per raggiungere tale obiettivo, in funzione di parti e prodotti gestiti, metodi di produzione, scala e così via.

Home