Che cos'è una zona di tolleranza proiettata?

La zona di tolleranza proiettata si applica alla sporgenza di una feature. Nella maggior parte dei casi, la zona a cui si applica la tolleranza geometrica si limita all'intervallo della feature specificata nel disegno. Al contrario, le indicazioni che utilizzano la zona di tolleranza proiettata possono specificare una zona virtuale per la parte accoppiata della feature specificata.

Annotazione della zona di tolleranza proiettata

Per indicare la zona di tolleranza proiettata, che si applica all'intervallo della parte accoppiata, si scrive dopo il valore della lunghezza della sporgenza nel quadro di controllo della feature.

Annotazione della zona di tolleranza proiettata

Esempio di specificazione della zona di tolleranza proiettata

Di seguito è riportato un esempio di indicazione che specifica che "il centro dell'albero con diametro di 28 mm nello spazio virtuale deve trovarsi all'interno di un cilindro del diametro di 0,5 mm per tutta la lunghezza della sporgenza di 30 mm del cilindro con diametro di 28 mm il cui asse è posizionato a 40 mm dal datum B e perpendicolare al datum A". La sporgenza è indicata da una linea tratteggiata a due punti.
Questa indicazione consente la realizzazione di parti sicuramente delle dimensioni giuste, a condizione che le specifiche rientrino nella tolleranza.

Esempio di specificazione della zona di tolleranza proiettata

Home