Tolleranza sull’orientamento

La tolleranza sull'orientamento determina l'orientamento della forma in relazione a un riferimento. Un datum è sempre necessario per indicare la tolleranza sull'orientamento; in quanto tale è una tolleranza geometrica per le feature correlate ai datum.

Parallelismo

Parallelismo

Nonostante possa sembrare simile alla planarità, il parallelismo richiede un datum (piano o linea di riferimento).
Il requisito di parallelismo specifica che due linee o piani sono paralleli.

Esempio di indicazione
Parallelismo
a
Parallelo
Spiegazione dei disegni
Il piano indicato dalla freccia deve essere parallelo al piano datum A e deve trovarsi tra due piani separati da soli 0,05 mm nella direzione delle frecce di indicazione.

Perpendicolarità

Perpendicolarità

Il requisito di perpendicolarità specifica il livello di precisione della perpendicolarità del target rispetto al datum (piano o linea di riferimento).
Invece dei gradi, il millimetro viene utilizzato come unità per il valore dell'indicazione della perpendicolarità.

Esempio di indicazione
Perpendicolarità
a
Angolo retto
Spiegazione dei disegni
Il piano indicato dalla freccia deve trovarsi all'interno di due piani paralleli tra loro e distanti 0,03 mm , entrambi perpendicolari al piano datum A.

Angolarità

Angolarità

Il requisito di angolarità specifica quanto è preciso un angolo rispetto al datum (piano o linea di riferimento) quando la linea o il piano specificato non è di 90 gradi.
Invece dei gradi, il millimetro viene utilizzato come unità per il valore dell'indicazione dell'angolarità.

Esempio di indicazione
Angolarità
Spiegazione dei disegni
Il piano indicato dalla freccia deve essere teoricamente esattamente angolato di 45 gradi rispetto al piano datum A e deve trovarsi tra due piani paralleli separati da soli 0,3 mm nella direzione delle frecce di indicazione.

Home